festa-della-donna

Festa della Donna a Taranto: il Physio Medical Center ti regala il benessere

La Festa della Donna è un cliché, tutti d’accordo? Eppure non posso esimermi dal parlarne. Per cui, armandomi di “vaginismo acuto” – e tralasciando per qualche riga pregiudizi e sofismi di sorta – mi appello a tutte quelle donne, tarantine in particolar modo, che mi stanno leggendo.

Perché essere donna è faticoso, ma esserlo a Taranto lo è ancora di più. Nessun campanilismo di genere, semplicemente la consapevolezza che impugnare il sacro scettro del femminismo in una città così minata, non solo da un punto di vista ambientale ma anche sociale, è un atto di coraggio. E di fede.

Volersi bene prima di tutto: parte da questa filosofia l’evento del 6 marzo organizzato dal Physio Medical Center, storico centro di Riabilitazione di Rosa e Nicola Monfredi e partner ufficiale del Taranto FC per la stagione 2014/2015, da anni vicino ai suoi pazienti con terapie classiche e all’avanguardia. L’obiettivo è unire lo sport, il benessere e l’amore per le donne.

In che modo? La struttura di via Dario Lupo 45 – in concomitanza con il weekend dell’8 marzo – invita tutte le donne a presentarsi in sede venerdì pomeriggio alle ore 18 per partecipare a due estrazioni.

Dopo il buffet di benvenuto l’allenatore del Taranto Pierfrancesco Battistini, insieme agli atleti del Taranto Calcio, sorteggerà due fortunate vincitrici alle quali sarà regalato un biglietto di tribuna per Taranto-Gallipoli. Tutte coloro che vorranno partecipare al sorteggio potranno farlo richiedendo l’invito direttamente al centro medico rivolgendosi al numero 0997353341 oppure scrivendo all’indirizzo physiomedicalcenter@libero.it.

festa-della-donna-physio-640x360

Inoltre, se le sorteggiate dovessero portare un’amica al Physio Medical Center, avrebbero una seduta di Pressoterapia e Linfodrenaggio gratis. La seconda estrazione, che avverrà subito dopo, consentirà ad un’altra delle signore presenti di vincere un trattamento omaggio presso la struttura. Nell’occasione, sarà presente anche una delegazione dell’ABIO, Associazione del Bambino in Ospedale.

Il Physio Medical Center, che dal 1972 opera nel campo della sanità, dedica questa iniziativa a tutte quelle donne tarantine che crescono i loro figli a botta di flebo e farmaci. A quelle donne che ogni giorno si svegliano con la speranza nel cuore e si addormentano con l’anima sfinita. Alle donne tarantine che – spinte da quel feroce senso di indipendenza e libertà – si sono lasciate alle spalle l’Ilva, la spazzatura e tutte le storture di Taranto per assaporare una vita più sana e positiva. Altrove. Che sia in Italia o all’estero.

A tutte quelle donne che non hanno mai viaggiato ma vivono con il sogno americano nel cassetto. Alle donne coraggiose, da zaino in spalla e via. A quelle che sono rimaste e si prendono cura di chi amano malgrado il prezzo da pagare, talvolta, sia altissimo.

Venerdì 6 marzo, il Physio Medical vuole “abbracciare” tutte le donne tarantine, quelle acqua e sapone che non avvertono il minimo turbamento nel camminare per le strade di Taranto prive di trucco, con i capelli arruffati e sfatti, quelle donne che se scatta il contatore della luce, avvolte in una vestaglia di spugna, si ingegnano per riattivarlo. Sole. Anche un po’ inibite ma intraprendenti.

La serata sarà un’occasione non solo per coccolarsi un po’ ma anche per celebrare il complesso, controverso e superbo sesso femminile.

Personalmente questo 8 marzo lo dedico alle donne della mia vita, a quelle che amo. Che mi hanno insegnato a spogliare l’anima per rivestirla di verità e sostanza.

 

Physio Medical Center, via Dario Lupo 45/57 (Taranto)

Ingresso gratuito su invito

099 7353341 – 099 7361809

Ore 18.00 – Buffet di benvenuto

Ore 18.30 – Estrazioni

Per tutte le info consultate e diventate fan della pagina Facebook del Physio Medical Center

Oppure cliccate sul sito www.physiomedicalcenter.it

Photo credits: www.ristoranteilceppo.com (img in evidenza) – www.tarantofc.it (img interna)

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *