#CantautoredaSpiaggia2

È tarantino il primo cantautore da spiaggia al mondo

Si chiama Stefano Palmieri, ha 25 anni, è tarantino ed è il primo cantautore da spiaggia al mondo. Te lo presento.

Stefano Palmieri ha soltanto 25 anni, è tarantino, vive a Roma e ha un sogno nel cassetto: far conoscere il suo progetto di primo cantautore da spiaggia al mondo. Un’idea ambiziosa, coraggiosa, soprattutto in una realtà che lascia ben poco all’immaginazione e ai sogni.

Eppure Stefano – che lavora come insegnante di chitarra nella Capitale – fa parlare di sé, del suo talento e di questa esperienza baciata dal sole e dal mare del Sud, non solo nel Meridione ma in tutta Italia.

Dopo aver studiato al Saint Louis College of Music chitarra Rock/Blues, forte dell’esperienza come cantautore ad Officina Pasolini, Stefano Palmieri debutta con il suo primo EP di inediti intitolato appunto #CantautoredaSpiaggia. L’omonimo progetto prevede un tour come artista di strada fra le spiagge più belle d’Italia.

Stefano Palmieri

Stefano Palmieri

“Questa idea – mi racconta questo giovane musicista – nasce dall’esigenza di scavalcare l’immagine del cantautore hipster dannato legato ad un linguaggio troppo forbito. Io, invece, sono come tutti i tarantini una persona semplice e semplice è il linguaggio che uso nelle mie canzoni trainate dalla matrice cardine del nostro territorio: il sole e il mare.”

“Il progetto – prosegue Stefano – è stato apprezzato soprattutto durante il famoso evento Indiegeno Fest, il Festival che ha ospitato i nomi più importanti dalla scena indipendente italiana come Niccolò Fabi, Levante, Dimartino, Colapesce e Tommaso Di Giulio. Da lì ho iniziato a girare. I primi di agosto sono stato al Jamaica e poi a Castellaneta Marina.”

Stefano si aggira per i lidi vestito di bianco con un ombrellone altrettanto bianco sul quale, chi acquista il suo EP di inediti, lascia puntualmente una dedica e la firma.

Copertina del suo inedito

Copertina del suo inedito

“Girerò per il Salento questo mese – fa sapere Stefano – tempo permettendo, ovviamente. E poi mi dedicherò anche ad altri progetti di produzione.”

Nel suo cuore la speranza che Taranto si apra maggiormente all’arte e alla cultura, perché se è vero che “le persone attive nella mia città non rappresentano la maggioranza”, è vero anche che “quelle attive come me si stanno dando da fare.”

E a volte basterebbe anche solo alzare lo sguardo e guardare oltre, al di là dell’indifferenza di cui ci siamo ammalati; un po’ come fanno i bagnanti che, quando sono in spiaggia, vengono richiamati dal sogno di un ragazzo di 25 anni con l’obiettivo di incrociare emozioni. E, perché no, anche qualche bella fan.

Segui Stefano Palmieri sulla sua Pagina Facebook oppure ascolta i suoi brani sul Canale YouTube.

Sito web: www.stefanopalmieri.net

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *