Leonardo zizzamia twitter

Leonardo, 27 anni, il tarantino che lavora per Twitter in California

Ho lanciato qualche tweet insieme a Leonardo Zizzamia, Software engineer per Twitter. Un altro talento locale volato a San Francisco.

Lo intuisci subito che Leonardo Zizzamia, classe 1987 e tarantino doc, è uno “smanettone”. Non appena io e Fabio arriviamo in Città vecchia per incontrarlo e “strappargli” un’intervista, ecco che parte il tweet dallo smartphone marchiato con l’uccellino blu. Twitter, d’altronde, è il suo pane quotidiano. Leonardo, infatti, è Software engineer per la celebre azienda statunitense.

Da Taranto è volato – per rimanere in tema – a San Francisco qualche anno fa, in una città che lui stesso definisce “idonea al suo carattere.” Dopo aver studiato all’Istituto scientifico-tecnologico Augusto Righi, Leonardo frequenta Informatica a Perugia dal 2006 al 2010. Nel novembre 2011 è a Londra dove lavora 6 mesi per Framestore e altri 6 per un’azienda inglese che si occupa di prodotti finanziari.

Il 2013, invece, è l’anno della California. Dopo essere approdato in una Web Agency, Leonardo sbarca in Twitter e nel frattempo crea il progetto Opentaste , un social network di cucina, realizzato da e per amanti del buon cibo come recita la descrizione sul sito, al quale si dedica durante il tempo libero.

leonardo2

Mentre chiacchieriamo mi racconta cosa fa per Twitter. “Realizzo internal tools e componenti interface, sono un programmatore in sostanza e mi definisco un ragazzo normale.” A colpirmi è la sua caparbietà e l’entusiasmo che l’hanno aiutato a realizzare una parte del suo sogno, quello di lavorare per il colosso di Dorsey. “Mai abbandonare i propri desideri, e anche solo se ti avvicini al tuo obiettivo puoi andarne fiero.”

Una storia come tante altre, penserete. Eppure Leonardo, per un Paese che non lascia spazio ai sogni, è un’eccezione. Un esempio, se vogliamo, per chi continua a trincerarsi dietro le speranze di un futuro florido in Italia e, nel particolare, a Taranto; speranze che ci sono e ci devono essere ma che poco o per nulla si sposano con la realtà professionale odierna.

twitter2

Certo, per un tarantino il salto dalla Terra dei Due Mari a San Francisco è lungo. Però, come lui stesso conferma, ne è valsa la pena. Leonardo è entusiasta, ma soprattutto pieno di energia e idee anche per Taranto. Non posso non chiedergli, non a caso, cosa pensa della città e del discorso sul turismo che sta facendo tanto discutere.

“Il problema della promozione turistica a Taranto – afferma – è che è troppo circoscritta. Se non vivi qui, per esempio, sei tagliato fuori. Ecco perché il tarantino deve promuovere il territorio al di fuori del passaparola e deve saper usare i social network in maniera produttiva e sensata. In questi giorni è quello che sto facendo, per esempio: coinvolgo chi è fuori Taranto, i californiani stessi, con i tweet che lancio e creo curiosità su alcuni dei luoghi più belli della città.”

E a proposito di luoghi belli ci salutiamo con una foto di fronte al Castello Aragonese. Dove la trovate? Ovviamente su Twitter!

Segui Leonardo Zizzamia sulla sua pagina Twitter > https://twitter.com/Zizzamia

1 commento

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *