cancro

Perché dovresti unirti a My Friend, progetto per i malati di cancro di Taranto?

Abbiamo aderito al progetto “My Friend”, una family card per i malati di cancro di Taranto e provincia. Di cosa stiamo parlando e perché è importante aderire.

Lo sai cosa vuol dire essere malati di cancro? Lo sai cosa significa svegliarsi ogni benedetto giorno nella stanza di un ospedale, o fare la spola tra le cliniche più disparate, non solo della tua città ma dell’Italia intera, alla ricerca di una cura o anche solo di una speranza che forse non ti darà mai nessuno?

Lo sai cosa significa vivere all’ombra di flebo, chemioterapia e farmaci che ti affannano e ti congelano la testa, il cuore e i pochi pensieri positivi che hai (ammesso che tu riesca ad averli). Lo sai cosa significa assistere un familiare, peggio ancora se si tratta di un figlio, consumandoti l’anima a botta di “non ce la farà” e “le/gli resta solo qualche mese”.

Forse lo sai, ma non fino in fondo probabilmente. O almeno, è così per me. Per esempio, quando avrei potuto fare qualcosa per sostenere e assistere una persona a me cara ero troppo piccola per comprendere l’importanza anche solo di un gesto. Questa persona, ovviamente, non c’è più e nessuno la riporterà indietro.

Però, oggi ho consapevolezze diverse e di fronte a dati eclatanti – “Taranto conta circa 20mila persone ammalate di cancro” – non posso restare immobile. Senza contare le enormi difficoltà che le famiglie devono affrontare tra burocrazia, cure, trasferte, barriere architettoniche e spese mediche.

No, non posso restare immobile. Anzi, non possiamo. Per questo motivo Se Dico Taranto aderisce a “My Friend”, il progetto promosso da Made in Taranto – e coordinato da Danila Fedele, Mario Tagarelli e Luigi Andriani – che ha lanciato per la prima volta la proposta di una Family Card con l’obiettivo di sostenere i familiari degli ammalati di cancro. Importante l’accordo con ANT e UNICEF che ha reso possibile intraprendere questa strada.

my friend card

Da qualche tempo si sono uniti al progetto, oltre noi, pure alcuni gruppi di Facebook, “Se ti piace Taranto” e “Taranto fuori dal Web“, dando dimostrazione di vicinanza e affetto incondizionato.

La Family Card sarà distribuita gratuitamente alle famiglie interessate tramite ANT. Il possesso di questa Card darà diritto a facilitazioni del tipo:

  • assistenza legale
  • assistenza amministrativa per l’accesso alle indennità pubbliche o ad altri benefici statali
  • sconti speciali  e servizi integrati nei negozi convenzionati (abbigliamento, beni alimentari, ecc)
  • sconti speciali per cure estetiche, benessere, relax
  • assistenza psicologica
  • noleggi
  • assistenza medica
  • ristorazione
  • ospitalità

Che fai, ti unisci a noi?

 

Photo credits: Wilfredo Rodrìguez (img in evidenza)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *