nutella dialetto tarantino

La Nutella parla i dialetti d’Italia e c’è anche quello tarantino

La Nutella parla i dialetti d’Italia e c’è pure quello tarantino.

Uh, cumbà la Nutella parla in dialetto. 135 le espressioni dialettali che dal 12 ottobre sono approdate sui vasetti. Frasi selezionate da un pool di esperti delle università di tutta Italia, che hanno individuato 16 differenti “aree linguistiche” tra cui compare pure Taranto.

Una sorta di slang al cioccolato, che cambia a seconda della localizzazione: in ogni punto vendita, da Nord a Sud, saranno disponibili etichette con frasi ad hoc, legate al posto, da applicare al vaso. Dal toscano ganzo, al leccese beddha mia!

Certo è che da buoni tarantini avremmo gradito un bel “succ d frutt” o un “mena bell me”. Ad ogni modo, scommetto che pure gli accaniti health addicted non rinunceranno a comprare un vasetto.

Guarda la gallery dei dialetti meridionali.

Divertiti a curiosare gli altri dialetti italiani sul sito di Nutella e crea il tuo personalissimo barattolo. Condividilo con noi su Facebook o Twitter usando l’hashtag #sedicoNutella e #nutelladialetti.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *