zia-caterina-taranto

Zia Caterina arriva in città e incontra i bambini di Taranto!

Una bomba d’amore e di gioia si prepara ad esplodere il 29 aprile al Teatro Orfeo e all’ABFO con Zia Caterina.

La prima volta che ho visto Zia Caterina, all’anagrafe Caterina Bellandi, ero a Firenze. Mi trovavo in piazza Santissima Annunziata e non potrò mai dimenticare lo stupore che mi colse quando mi ritrovai di fronte questa signora, sorridente e carica di entusiasmo, a bordo del suo coloratissimo e magico Taxi Milano 25.

Venerdì 29 aprile sarà a Taranto, al Teatro Orfeo prima e all’ABFO (Associazione benefica Fulvio Occhinegro) poi, in occasione di “Riconversioni”: il fittissimo cartellone di eventi aspettando il concerto del Primo Maggio.

Chi è zia Caterina?

Zia Caterina dedica da oltre 15 anni le sue giornate a quelli che lei chiama i SuperEroi di Milano 25, bimbi speciali con patologie oncologiche che ogni giorno combattono la loro battaglia di diritto alla vita e che lei fa dipingere sul suo taxi perché “i supereroi non muoiono, sono imbattibili ed invincibili e insegnano gli adulti a stare al mondo!”

Il suo motto è “Con il sorriso si può”, ed è per questo che ha voluto trasformare i taxi di Milano 25 (che è molto più di un’associazione) in piccole oasi incantate, accessibili, grazie ad una serie di optional, anche a chi ha problemi di disabilità motoria e dove ogni bimbo che sale si sente catapultato in una dimensione magica, dove il cielo e le nuvole si fondono in una distesa di margherite, dove i sedili colorati sono invasi di pupazzi, pelouche, palloncini e caramelle e dove tutto può diventare possibile…

Zia Caterina 1

Taranto pare proprio la città ideale per accogliere la zia d’Italia – mi piace chiamarla così -, se non altro per tutti quei bambini che stanno combattendo contro quel mostro chiamato cancro, nonostante alla loro tenera età l’unica preoccupazione plausibile dovrebbe essere “con quale giocattolo divertirsi oggi.”

Eppure per sorridere, soprattutto dei guai, c’è sempre tempo e noi e ammetto che non vedo l’ora di farmi contagiare dalla vitalità di Zia Caterina che alle ore 10.00 sarà al Teatro Orfeo accolta dai fratelli Di Giorgio, e alle 17.30 all’ABFO Taranto, dove porterà la sua testimonianza di come, dal dolore della perdita del suo compagno Stefano per un male incurabile, sia riuscita a trovare nell’amore verso l’altro, la forza per rinascere e testimoniare, giorno dopo giorno, come la vita sia un bene prezioso da celebrare in ogni istante, anche quando il cammino si fa più difficile.

Zia Caterina sbarca a Taranto
Ore 10 – Teatro Orfeo
Ore 17.30 – ABFO Taranto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *