pittura

Quando l’arte a Taranto unisce: arriva la mostra 1×4 e non puoi perderla!

Sarà inaugurata domenica 2 aprile nel Foyer del Teatro Orfeo di Taranto “1×4: un quadro per quattro artisti”, la mostra che unisce 4 talenti locali legati dalla passione per la pittura e che sarà visitabile fino a domenica 9 aprile.


Quattro artisti, quattro anime differenti eppure uguali nell’amore per l’arte. Quattro professionisti della pittura che ogni giorno intingono il pennello nell’intelletto e nelle emozioni di cui la tela puntualmente si impossessa.

Antonio Rolla, Marielisa Pompilio, Adameri Cavallo e Alfredo Pompilio sono i protagonisti di “1×4: un quadro per quattro artisti”, la mostra che sarà inaugurata domenica 2 aprile alle ore 20 nel Foyer del Teatro Orfeo e che sarà visitabile tutti i giorni fino a domenica 9 aprile.

L’idea da cui nasce questo evento è talmente semplice al punto tale da apparire quasi disarmante: incontrarsi e condividere con il pubblico la loro passione e l’ultimo quadro al quale hanno lavorato.

Antonio Rolla

Antonio Rolla

Artista noto ed espertissimo, docente di discipline pittoriche, esprime con pazienza estrema gli aspetti e gli angoli dimenticati della civiltà industriale e urbana.

Marielisa Pompilio

Marielisa Pompilio

Pittrice e docente di discipline plastiche, ricerca attraverso un sintetico simbolismo le forme della vita con un colore materico e profondo.

Adameri Cavallo

Adameri Cavallo

Pittrice e docente, tratta le tematiche della metafisica e del surrealismo in modo disincantato attraverso una tecnica del colore sapiente e ispirata.

Alfredo Pompilio

Alfredo Pompilio

Pittore, scultore e docente ha recuperato le tecniche del Rinascimento e del Barocco in una chiave ironica. Oggetti d’uso quotidiano appaiono incoerenti nella scena rappresentata nel quadro.

La mostra è visitabile tutti i giorni a partire dalle ore 18 fino a chiusura Teatro.
Ingresso della mostra: gratuito

1×4: un quadro per quattro artisti
Teatro Orfeo – Taranto
Dal 2 al 9 aprile
Inaugurazione: domenica 2 aprile – Ore 20,00

Photo credits: www.popolis.it (img di copertina)

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *