periferia è integrazione

Il quartiere Paolo VI di Taranto è in mostra al Castello Aragonese!

Da martedì 4 aprile fino a sabato 8 aprile, presso la Galleria Comunale del Castello Aragonese di Taranto, sarà possibile visitare gratuitamente la mostra “Periferia (è) Integrazione” del fotografo tarantino Maurizio Greco. L’inaugurazione è alle ore 18:30 e ci sarà anche il fotoreporter di fama internazionale, Manoocher Deghati.

Conosco Maurizio Greco da un po’ e oltre a considerarlo un uomo sensibile e generoso, penso che sia un ottimo professionista. Attento, appassionato e ambizioso.

Maurizio ama quello che fa, ama la fotografia e contagia con i suoi sogni e le sue aspirazioni tutti coloro che si affacciano sul suo mondo che – seppur apparentemente in bianco e nero (l’effetto che predilige nei suoi lavori) – è ricco di colori. Sì, perché Maurizio è genuino, vero e nei suoi scatti scorre l’amore per la città di Taranto e per quegli spigoli che, al cospetto del suo occhio creativo, si trasformano in dettagli affascinanti.

12

14

“Periferia (è) Integrazione” – la sua mostra personale che sarà inaugurata oggi, martedì 4 aprile, presso la Galleria Comunale del Castello Aragonese e visitabile fino a sabato 8 aprile – è un viaggio nella zona ‘A’ Macchie, spesso invisibile, “U Quartier” di Taranto: un contenitore di emozioni altalenanti, specie per chi da anni continua ad intossicarsi con l’indifferenza di chi pensa che “esistere” respirando la merda sia assolutamente normale.

Per chi non avesse colto, sto parlando di Paolo VI che, nonostante i ben noti veleni, conserva – non senza fatica – il profumo delle campagne circostanti e la forza della gente che vi abita e che, con semplicità e disincanto, sopravvive.

10

Il quartiere Paolo VI appare sì malconcio, ma assomiglia ad un’opera d’arte antica e come tale viene raffigurato negli scatti di Maurizio Greco, cariche di umanità e di quella verità, forse un po’ scomoda, che si annida nelle rughe degli anziani signori che giocano a carte o nei sorrisi e negli sguardi sperduti di chi attende l’autobus.

Il quartiere Paolo VI è sofferenza e felicità, è dolore e gioia, è il fazzoletto di una Taranto stropicciata e bistrattata, che tuttavia resiste.

Non voglio svelarti troppo, perché “Periferia (è) Integrazione” va vissuta, immagine dopo immagine, storia dopo storia, che è un pugno nello stomaco. Pugno che occorre per ‘integrare’ nella periferia del cuore, anche solo per un attimo, i “relegati” di una società eccessivamente distratta.

In bocca al lupo Maurì!

Un like alla Pagina Facebook di Maurizio Greco è d’obbligo.

“Periferia (è) Integrazione”
Galleria Comunale del Castello Aragonese
Dal 4 all’8 aprile
Inaugurazione: Martedì 4 aprile alle ore 18,30
Ingresso gratuito

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *