casa vestita

Hai mai fatto un Aperitivo d’Autore nell’affascinante Casa Vestita a Grottaglie? Il 7 luglio puoi!

Venerdì 7 luglio Casa Vestita, a Grottaglie, apre le porte ad Aperitivo d’Autore. È l’affascinante dimora nel cuore del Quartiere delle Ceramiche la location scelta da Volta la carta per l’appuntamento che vedrà ospite lo scrittore Fabio Geda, autore del caso editoriale internazionale “Nel mare ci sono i coccodrilli”.

Vado subito al dunque perché è inutile girarci intorno! Se non hai mai partecipato ad Aperitivo d’Autore rimedia immediatamente!

Ti spiego subito di che si tratta e lo faccio brevemente perché pare che la nostra attenzione sul web sia bassissima e che ognuno di noi impieghi 10 secondi per capire se un testo sia interessante o meno. Questo lo sarà, fai fare a me!

Aperitivo d’Autore non è la classica presentazione di libri, quella che – con tutto il rispetto per le classiche presentazioni di libri a cui io stessa partecipo – ci spinge a stare seduti ad ascoltare (con interesse, eh, per carità) lo scrittore o la scrittrice di turno. Aperitivo d’Autore è di più,  è un’esperienza totalizzante, una di quelle che non vedi l’ora di raccontare all’amica o all’amico che non ha potuto accompagnarti. E’ quella cosa che dici: “Mannaggia a me che me lo sono perso!” E sai perché? Perché alle parole che scorrono come fiume in piena durante il dialogo con l’ospite, Vincenzo Parabita – patron dell’iniziativa (mi detesta quando lo definisco “patron”, ma fa figo) – lega cibo (i mini hamburger di Symposium Cafè sono incredibili) e vini ottimi.

E, come promesso all’inizio, sto provando a snocciolare concetti sintetici (io che di sintetico ho solo la canotta estiva della salute) per descrivere quello che è ormai diventato un appuntamento fisso e attesissimo; però permettimi di dire che Aperitivo d’Autore è uno di quegli eventi per i quali i +10 secondi di lettura ne valgono tutti.

Mo’, dopo la doverosa premessa ti starai chiedendo quando avverrà il tutto. E pure tu c’hai ragione.

Quando e dove?

Venerdì 7 luglio presso Casa Vestita, a Grottaglie. Sarà la location del prossimo Aperitivo d’Autore, situata nel cuore del Quartiere delle Ceramiche, vero e proprio gioiello crocevia di diverse epoche. Ha infatti un primo nucleo, risalente al 1400, con cisterne sotterranee che servivano anche per la refrigerazione della casa, e un secondo che risale al 1800, periodo in cui gli allora proprietari decisero di costruire uno splendido giardino con colonnato. Ma nei primi anni 2000 è stato scoperto un ulteriore nucleo, ben più antico, grazie alla determinazione dell’attuale proprietario, il ceramista Mimmo Vestita.

431186_191231867658473_1404559302_n

Casa Vestita

Non voglio svelarti troppo perché è giusto che, quando verrai, tu possa perderti tra gli incanti di questo luogo magico. E poi ci saranno i vini di Feudo Croce (già Feudo di Santa Croce), splendido casale situato a Carosino, nel cuore della Puglia vitivinicola della famiglia veronese Tinazzi. Vini ottimi, aggiungerei, che ho già avuto la fortuna di assaggiare e che saranno il prologo e l’epilogo di una serata che si prospetta perfetta!

L’autore

Per l’occasione il celebre Fabio Geda presenterà il suo nuovo romanzo “Anime scalze” (Einaudi) in cui, attraverso la struggente avventura di un ragazzino costretto a diventare adulto da solo e con tutta la leggerezza di cui è maestro, racconta la fatica e la meraviglia di cercare un posto nel mondo. Fra primi amori, padri distratti, madri confuse e segreti scomodi con cui fare i conti.

foto-fabio-geda-BN
Si comincia alle 20, ma stavolta chi vorrà potrà arrivare già dalle 19.30 per effettuare la visita guidata di Casa Vestita. Come sempre, ad accogliere gli ospiti un ricco aperitivo (se ancora non si fosse capito).

Dialogherà con Geda l’ideatore di Aperitivo d’Autore, Vincenzo Parabita. Partner dell’iniziativa sono anche la masseria Pilano e la libreria AmicoLibro.
Per partecipare all’evento è obbligatorio prenotare chiamando al numero 380.4385348 oppure scrivendo all’indirizzo email aperitivodautore@gmail.com

Ci vediamo lì!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *