Lido Gandoli

Aperitivo d’Autore con vista mozzafiato: ci vediamo sulla terrazza di Gandoli domenica 27 agosto!

Cosa hai da fare domenica 27 agosto? Aperitivo d’Autore si trasferisce al mare, precisamente a Lido Gandoli. Ci sarà Flavia Piccinni e parleremo del suo ultimo libro: “Bellissime”.

Francamente rischio di essere ripetitiva quando dico che Aperitivo d’Autore è uno di quegli appuntamenti diventati ormai irrinunciabili. Il motivo, anzi i motivi sono semplici: è ben organizzato, rende piacevole la serata grazie alla qualità dell’aperitivo e allo spessore degli ospiti e, last but not least, le location sono scelte sempre con estrema cura e sono sinonimo di bellezza e fascino. E, si sa, alla bellezza e al fascino non si può che dire “Sì”.

20248375_1985123001709230_6635881233114403152_o

19225643_1965469080341289_2762478317248103315_n

Domenica 27 agosto Aperitivo d’Autore si trasferisce sulla suggestiva terrazza di Lido Gandoli e ammetto che sono abbastanza emozionata. Sono emozionata perché insieme a Vincenzo Parabita, ideatore del format nonché ottimo collega, dialogherò con Flavia Piccinni, vincitrice del Campiello Giovani con il romanzo d’esordio “Adesso tienimi”, che presenterà il suo ultimo libro-inchiesta “Bellissime” (Fandango Libri).

“Bellissime” è uscito da poco ma sta già facendo parlare parecchio, tanto da aver innescato due interrogazioni parlamentari. Il suo è un viaggio nel mondo delle baby modelle e aspiranti lolite. Firmando un ritratto toccante e realistico, la Piccinni ha acceso una luce nel mondo delle bambine di oggi che molto avranno a che fare con quello che sarà l’Italia nei prossimi trent’anni.

Uno spaccato dannatamente toccante, dove l’allure patinato delle piccole-grandi modelle si accompagna ad un’infanzia esasperante ed esasperata di cui discuteremo mescolando alla serietà del tema la leggerezza di una serata che si prospetta sotto tutti i punti di vista accattivante. Ci lasceremo infatti coccolare dalle onde del mare, da quell’orizzonte irresistibile che si colora di rosa al tramonto, ci perderemo nelle parole e nelle emozioni che il panorama di cui si gode da una delle terrazze più belle della litoranea salentina è capace di regalare. E, infine, vizieremo il palato con le prelibatezze preparate da Valentina De Palma, chef della struttura.

L’AUTRICE

Flavia Piccinni

Nata a Taranto nel 1986, Flavia Piccinni è scrittrice e giornalista. Prima di Bellissime, ha curato due antologie, pubblicato i romanzi Adesso Tienimi (Fazi, 2007), Lo Sbaglio (Rizzoli, 2011) e Quel fiume è la notte (Fandango, 2016), il saggio sulla ‘ndrangheta La mala vita (Sperling&Kupfer, 2012). Ha vinto numerosi premi letterari (fra cui il Campiello Giovani) e radiofonici (l’ultimo è il Marco Rossi). Fa parte della redazione di Nuovi Argomenti. Collabora con Radio3 Rai, con Rai 1 e con diversi giornali. È coordinatrice editoriale della casa editrice Atlantide. Attualmente vive tra Lucca e Roma.

IL LIBRO

cover Bellissime

Ci sono bambine che imparano presto a truccarsi, a sorridere, a essere simpatiche e maliziose. Sognano di fare le miss o le modelle. Hanno mamme disposte a guidare ore e ore nella notte per portarle a sfilare a Pitti Bimbo e padri capaci di organizzare tour de force per trovare il vestito adatto a un casting. Sono bambine di quattro, cinque, sei anni che popolano un mondo poco noto, spesso nascosto, che si declina attraverso riviste patinate, cataloghi e pubblicità. Un mondo sommerso che non può superare il metro e trenta di altezza, e che è destinato a farsi perpetuo laboratorio di stereotipi fra promesse di futuro e frustrazioni. Dai centri commerciali del napoletano alle periferie toscane, passando per la riviera romagnola e l’hinterland milanese, Flavia Piccinni ha seguito decine di selezioni, sfilate e concorsi di bellezza. Attraverso un viaggio memorabile nell’infanzia di oggi, “Bellissime” racconta di baby miss e di madri, di sogni che a volte si trasformano in incubi, di ambizioni e di speranze, svelando come nascono i modelli di comportamento e di gusto che tutti acquisiamo attraverso i media, e di cosa questi modelli possono produrre sulla nostra pelle e su quella dei più piccoli.

Nel mentre della chiacchierata con la Piccinni, non mancheranno i freschi vini delle Cantine Lizzano. Si comincerà alle 19.

Partner dell’evento sono anche Se dico Taranto e Libreria AmicoLibro.

Per partecipare all’evento è obbligatorio prenotare chiamando al numero 380.4385348 oppure scrivendo all’indirizzo email aperitivodautore@gmail.com e se vuoi fare cosa buona e giusta, ti suggerisco caldamente di seguire l’evento sulla Pagina Facebook.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *