Copia di the party (1)

Più Puglia promuove “Posto del cuore”: l’iniziativa che aiuta le attività commerciali

In un momento di emergenza sanitaria dovuta all’epidemia segnata dal Covid-19, il settore della ristorazione risulta essere uno tra i più colpiti dalla crisi, con migliaia di serrande chiuse senza sapere se e quando riusciranno a riaprire.

Dal desiderio di dare un contributo alle imprese in difficoltà, nasce l’iniziativa Posto del Cuore, ad opera di un gruppo di ragazzi accomunati dall’amore per l’Italia e la voglia di fare la differenza per limitare i danni subiti a causa della chiusura imposta dagli ultimi DPCM.

L’obiettivo è aiutare migliaia di ristoranti in difficoltà. In che modo? La piattaforma postodelcuore.com propone la formula della “cena sospesa”, ossia una sorta di pagamento sulla fiducia da parte del cliente al proprio Posto del Cuore. In questo modo i clienti hanno la possibilità di consumare il buono dopo la riapertura del locale, quando tutto sarà tornato alla normalità.

Tra gli altri servizi, viene data la possibilità ai ristoratori di compilare un form ed ottenere il menù delivery e take away da inviare ai clienti, i quali potranno ordinare direttamente da casa attraverso WhatsApp. Inoltre, ogni utente può segnalare il proprio Posto del Cuore se questo non è già presente sulla piattaforma.

I benefici per un ristorante sono molteplici: disponibilità immediata di risorse economiche derivanti dalla vendita dei voucher e visibilità sulle diverse piattaforme online, attraverso un servizio completamente gratuito. Più Puglia, che da anni si occupa attivamente della promozione territoriale sulle omonime pagine social (Instagram e Facebook), ha deciso di sposare la causa riproponendo l’iniziativa sui suoi canali ed incoraggiare i ristoratori pugliesi ad aderire.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *